collaborazioni, Lifestyle

A CHI TOCCA OGGI PULIRE?

No, di certo non a me.

Si avete sentito bene questa volta non tocca a me. Io ho già dato, e mentre mi rilasso sul divano e guardo la tele con i nani c’è chi “spazza” al posto mio.

E’ inutile dire che Dyson con le sue ultime innovazioni vuole davvero far incazzare i nostri mariti (perchè utilizziamo il loro bancomat) ma rende noi donne troppo felici. Dayson ha ideato un robot 360 Eye™ che si muove in modo efficiente, cercando di farlo funzionare come un vero essere umano, riconosce l’ambiente circostante e prende decisioni in base a ciò che vede.
Ha un sistema di visione a 360°, ciò significa che preleva in continuazione i dati sull’ambiente per riuscire a capire dove si trova, dove ha pulito e dove no.

Anche fuori casa possiamo controllare l’operato del nostro gioiellino. Grazie all’App Dyson Link che permette di controllare, programmare ed eventualmente risolvere problemi sull’apparecchio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

PERCHE’ ACQUISTARE PROPRIO LUI?

Perchè è adatto ad ogni tipo di pavimento, è dotato di una spazzola che si estende per tutta la larghezza dell’apparecchio per garantire la massima copertura delle superfici. L’unico robot aspirapolvere con filamenti in fibra di carbonio per i pavimenti e setole rigide in nylon per i tappeti.
Inoltre se il robot in funzione ha un livello di batteria basso ritorna alla sua postazione base e si ricarica autonomamente. Praticamente tu non devi pensare più a nulla, fa tutto lui.

Dyson 360 Eye™ – Progettazione del sistema unico di visione a 360°

Il costo è anch’esso un importo importante, si aggira intorno ai mille euro. Ma soffermiamoci a pensare un attimo…spendiamo la stessa cifra per poter avere un robot da cucina o per un aspirapolvere dalla marca conosciuta che ha ancora il filo!

Questo post nasce da una vera conversazione e collaborazione con Dyson su own your conversation

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *