Cucito Creativo

SACCHETTO PORTATUTTO – IL TUTORIAL di SARA

La prima volta che ho realizzato questo tipo di sacchetti è stato in occasione della nascita del mio adorato nipotino.

Mia sorella ne ha voluti alcuni per tenere pronti i cambi che sarebbero serviti in ospedale nei primi giorni di vita del bimbo. So già che presto me ne chiederà di nuovi perché, pratici da usare e da lavare, sono senz’altro perfetti anche per l’asilo.

Credo che si possano definire dei veri e propri “portatutto”. Da qui il tutorial del “Sacchetto portatutto”. Semplicemente variando le dimensioni, sono infatti molteplici gli usi che possiamo farne (per riporre la biancheria in valigia, per proteggere le borse più preziose nell’armadio, per conservare il pane in cucina…).

Il bello è che sono anche facili da realizzare e sono sicura che, seguendo questo tutorial, anche le meno esperte riusciranno a cucirne uno.

Il materiale che occorre è il seguente:

  • Tessuto di cotone
  • Forbici per la stoffa e forbicine per le rifiniture
  • Gessetto, metro da sarta, spilli
  • Spilla da balia
  • Macchina da cucire
  • Ferro da stiro

Veniamo al procedimento:

  1. Ritagliate dalla stoffa due rettangoli alti 48 cm e larghi 35. E due strisce lunghe circa 80 cm e alte 4 cm.
    Le misure indicate sono ideali per un sacchetto per l’asilo, ma naturalmente potete variare le dimensioni a piacimento in base alle vostre necessità.

sacchetto portatutto

 

2. Sovrapponete i due rettangoli di stoffa ponendoli dritto contro dritto.

 

Con l’aiuto degli spilli fissate il fondo, per poi cucirlo a macchina a circa 1 cm dal bordo e rifinendo la cucitura con un punto zig-zag.

3. Sul lato lungo, a partire dal bordo in alto, misurate circa 12 cm e puntate uno spillo per fissare un segno. Da questo spillo misurate 1 cm e mezzo e fate un secondo segno sempre con uno spillo. Ripetete la stessa operazione anche sull’altro lato.

sacchetto portatutto

 

Cucite lungo i due lati saltando i pezzetti delimitati dagli spilli, che dovranno restare non cuciti perché serviranno a creare un canale di passaggio per i nastri di chiusura.

 

sacchetto portatutto

4. Rifinite le cuciture con un punto zig-zag, facendo ben attenzione ad effettuare la rifinitura su ciascun lembo di stoffa e non prendendo doppio il tessuto. In questo modo riuscirete a mantenere libere le due entrate non cucite in precedenza per il passaggio dei nastri.

Consiglio anche di aiutarvi ulteriormente stirando bene aperte le cuciture effettuate, in questo modo:

sacchetto portatutto

5. Ora rivoltate il lavoro al dritto e, lungo il lato di apertura. Piegate con una stiratura circa 1 cm di stoffa e poi nuovamente un altro centimetro.

Avrete così ottenuto molto velocemente i segni di riferimento per ribattere l’orlo con una cucitura dritta. 

sacchetto portatutto

6. Piegate poi la parte aperta verso l’interno e fissate la piegatura con gli spilli. Assicurandovi che l’orlo ricada sotto i due buchi lasciati aperti.

Ora potrete fare due cuciture parallele creando così il canale di passaggio dei nastri.

sacchetto portatutto

7. Ci siete quasi… manca solo la chiusura!

Per ciascun nastro, piegate con una stiratura 1 cm di ogni lato corto e dopo, sempre con il ferro, piegate il nastro prima a metà per la lunghezza e poi ancora a metà.

sacchetto portatutto

8. Cucite i nastri lungo il perimetro ripiegato.

Aiutandovi con una spilla da balia, inseriteli uno per volta dentro il canale di passaggio.

Infine, annodateli in modo da renderli simili ai manici di una borsina.

sacchetto portatutto
Ecco il sacchetto portatutto pronto per essere utilizzato come più vi piace!

sacchetto portatutto

 

E se volete seguire delle istruzioni ancora più dettagliate, qui trovate il link al mio video tutorial dedicato ai sacchetti:

DIY cucito creativo! Tutorial Sacchetti per neonato, asilo, portatutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *