ECCO FATTO

Spruzzino per le pulizie- detergente fai da te

Vi ricordate il post della pulizia del forno, dove vi dicevo del terrore di usare agenti chimici?
Ecco la stessa cosa vale per tutta la casa. Cerco sempre di usare rimedi naturali per la pulizia di casa, primo per me, proprio per evitare di respirare sostanze nocive e secondo per salvaguardare l’ambiente.

Ovvio uso anche i detersivi, perché quei pochi provati a farmeli da sola non sono ancora il top e sono in via di evoluzione ( se mai troverò la ricetta giusta ve la pubblicherò ). Ma tornando a noi,

Ecco come preparo il mo spruzzino detergente fai da te: 

-1\4 di aceto mele o bianco
-3\4 di acqua distillata, io la faccio bollire e poi raffreddare
– ingrediente facoltativo sono un paio di gocce di o.e. di tea tree

detergente fai da te
Ma io non lo metto, perché usando questo spruzzino anche sul mio piano cottura per lucidarlo, l’olio brucerebbe emanando un cattivo odore, e comunque credo anche che ‘olierebbe’ il mio piano in acciaio..

DOVE USARLO:

Il detergente fai da te è adatto a tutte le superfici lavabili.  Io lo uso per pulire vetri e specchi,(senza necessità di risciacquo) i mobili dentro e fuori sia della cucina che del bagno che della camera. Sul piano cottura, sul lavello in acciaio(diventa lucidissimo).

Sulle cromature e per pulire il lavello in bagno, sulle piastrelle e per la pulizia del frigo.

Insomma su tutte le superfici che tollerano sostanze acide.

Quindi mi raccomando, prima di utilizzarlo sui vostri mobili assicuratevi che tollerino sostanze acide!!! So per certo no marmo e legno.
Per concludere sappiate che lo spruzzino all’aceto ha una funzione di anticalcare, igienizzante, e brillantante.
Erika  una casAnormale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *