L'ANGOLO BEAUTY

COME FARE UNO STRUCCANTE BIFASICO A CASA

Struccarsi quotidianamente è molto importante per rimuovere tutte le impurità e il make up dal dal viso.

Ci sono tanti prodotti in commercio anche costosi, o con ingredienti dannosi che causano imperfezioni o allergie.

Oggi si parla nello specifico dello struccante bifasico, e di come sia possibile farlo in casa.

Lo struccante bifasico è un composto a due fasi, la fase oleosa e la parte acquosa. La parte oleosa consente di rimuovere il make up con rapidità, la parte acquosa dà un effetto rinfrescante e idratante. Agitando il composto le due fasi si attivano e il prodotto è pronto per essere usato.

Quale modo migliore di preparare un bifasico occhi e labbra fai da te con ingredienti reperibili a tutti e in poche mosse?

Quindi vediamo come fare.

CI OCCORRE:

•olio di riso 15gr (va bene anche l’olio d’oliva, però quello di riso è molto più delicato)

•infuso di camomilla o acqua demineralizzata 60 gr

•detergente delicato 3 gr

OLIO DI RISO

struccante bifasico

È l’ingrediente fondamentale per creare il nostro bifasico. Facile da reperire in qualsiasi supermercato. È un olio molto delicato, non brucia gli occhi e non unge.

INFUSO DI CAMOMILLA O ACQUA DEMINERALIZZATA

È lenitivo, da anche profumo, ottimo per le occhiaie e antirossore. Se non volete mettere l infuso di camomilla, utilizzate l’acqua demineralizzata. Più delicata e priva di calcare rispetto all’acqua normale.

DETERGENTE NEUTRO

 struccante bifasico
Utilizzate un detergente neutro molto delicato in quanto userete il prodotto direttamente sulla zona oculare e non deve assolutamente bruciare.
Solitamente per far durare di più il bifasico si mette un conservante, ma io non lo uso e il bifasico mi dura 15 giorni, poi lo butto e ne preparo uno nuovo.

COME SI PREPARA?

Nel vostro contenitore mettere la camomilla o l’acqua demineralizzata, come preferite, aggiungete l’olio di riso e infine il vostro detergente preferito.
Agitate bene il tutto ed ecco il bifasico è pronto.
Prima di usarlo, agitatelo sempre per bene. Non strofinate il prodotto ma poggiate il dischetto sulla zona e lasciate che agisca!

Scritto da Francesca nella sua rubrica L’ANGOLO BEAUTY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *